L’ARCIVESCOVO SCIACCA AI FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI MARIA SS. DEGLI ANGELI DI QUASANO

Stampa
Scritto da Redazione Online Network    Martedì 11 Giugno 2019 17:45

Giunge in Redazione e pubblichiamo il Comunicato dell'Associazione mandorla Filippo Cea che comunica la presenza di S.E. Mons. Giuseppe Sciacca per i Festeggiamenti in onore di Maria SS.degli Angeli di Quasano domenica 16 giugno 2019.


 

L’ARCIVESCOVO SCIACCA AI FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI MARIA SS. DEGLI ANGELI DI QUASANO

 

Un evento di grande importanza per la comunità torittese che accoglierà S.E. Mons. Giuseppe Sciacca, per la prima volta, un alto prelato della S. Sede che celebrerà assieme ai sacerdoti la solenne messa in onore di Maria SS. Degli Angeli. Un ringraziamento va a don Marino Cutrone,  arciprete della parrocchia S. Nicola di Toritto e rettore del Santuario di Quasano, che si è prodigato nell'organizzazione sul piano religioso, come pure alla Associazione mandorla Filippo Cea assieme al  Dott. Giuseppe Paccione, che ha avuto modo di incontrare Mons. Sciacca a Roma nei mesi scorsi, avvalendosi dell'occasione per invitarlo ad incontrare la comunità torittese e festeggiare la tradizionale festa religiosa in onore della Beata Vergine.

ll Rev.mo Mons. Giuseppe Sciacca è nato a Catania il 23 febbraio 1955. Dopo aver compiuto gli studi teologici prima a Catania e successivamente presso la Pontificia Università Lateranense, ha conseguito la laurea in Diritto Canonico presso la Pontificia Università S. Tommaso d'Aquino in Roma e la laurea in Filosofia presso l'Università Statale di Catania.

Ordinato Sacerdote il 7 ottobre 1978, appartenente al clero della Diocesi di Acireale, oltre al ministero pastorale svolto nella Basilica Collegiata di S. Sebastiano in Acireale, ha insegnato Filosofia e Storia presso i Licei Statali e Diritto Canonico presso l'Istituto Teologico di Acireale.

Dopo aver esercitato l'Ufficio di Difensore del Vincolo e di Promotore di Giustizia nei Tribunali Diocesano e Regione della Sicilia, è stato nominato Giudice presso il medesimo Tribunale Regionale Siculo di Palermo. Dal 25 marzo 1999 è Prelato Uditore del Tribunale della Rota Romana.

Il 3 settembre 2011 papa Benedetto XVI lo nomina segretario generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e vescovo titolare di Vittoriana; succede a Carlo Maria Viganò, precedentemente nominato nunzio apostolico negli Stati Uniti d'America. Riceve l'ordinazione episcopale l'8 ottobre successivo, con il vescovo Barthélemy Adoukonou, all'altare della Cattedra nella basilica di San Pietro in Vaticano, dal cardinale Tarcisio Bertone, coconsacranti il cardinale Gianfranco Ravasi e l'arcivescovo Giuseppe Bertello (poi cardinale).

Il 10 novembre 2012 è nominato vescovo titolare di Fondi, il 13 febbraio 2013 uditore generale della Camera Apostolica; succede a Bruno Bertagna, precedentemente dimessosi per raggiunti limiti di età.

Il 24 agosto 2013 papa Francesco lo nomina segretario aggiunto del Supremo tribunale della Segnatura apostolica[3]; dal 21 settembre è anche consultore della Congregazione per la dottrina della fede.

Il 16 luglio 2016 è nominato Segretario del Supremo Tribunale della Segnatura apostolica, con decorrenza dal 1º settembre; succede all'arcivescovo Frans Daneels, dimessosi per raggiunti limiti di età.

 

 

 

 

 



 

 




 
 



 
 





 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno 2019 06:54