clicca per info

Segui Redazione Online Network su Facebook


Rifiuti Ingombranti
RIFIUTI INGOMBRANTI
NUMERO VERDE

TORITTO - 800.036.459
(attivo lun-ven 9:00-12:00)

Home Notizie Ultime Toritto: aumentano i positivi al Covid-19, raggiunta la "fascia 6-10"

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

Toritto: aumentano i positivi al Covid-19, raggiunta la "fascia 6-10"

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Martedì 13 Ottobre 2020 15:50

Sono ufficialmente aumentati i casi di positività al Covid-19 a Toritto: dopo gli esiti dei tamponi effettuati, Toritto è salita dal livello 1 ("fascia 1-5") al livello 2 ("fascia 6-10").

 

 

E' stato pubblicato poco fa il Bollettino Epidemiologico della ASL e della Regione Puglia di martedì 13 ottobre 2020.

Lo scorso venerdì 9 ottobre avevamo dato la notizia del primo caso di Coronavirus a Toritto, dopo un periodo di "contagio zero". I casi ufficiali successivamente erano diventati 2, ma in attesa di diversi tamponi.

Notizia ufficiale di poco fa che Toritto è passata alla "fascia 6-10", vale a dire alla fascia compresa tra i 6 e i 10 contagi, in attesa di ulteriori tamponi dei contatti stretti e diretti delle persone risultate positive.

Sono quasi tutti asintomatici e sono tutti in buone condizioni di salute. La ASL sta contattando in queste ore i contatti diretti dei positivi, che si sottoporranno nelle prossime ore ai test, cercando di circoscrivere questo cluster che si è creato a causa di una serie di avvenimenti.

Dalla data odierna il Presidente del Consiglio dei Ministri ha pubblicato il nuovo DPCM, come già comunicato dalla nostra Redazione. Queste le novità contenute nel nuovo decreto.

- è obbligatorio indossare la mascherina nei luoghi al chiuso e in tutti i luoghi all’aperto, tranne dove è possibile mantenere in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. Viene inoltre “fortemente raccomandato” l'utilizzo delle mascherine anche all'interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.

- Dall'obbligo è escluso chi fa attività sportiva, i bambini sotto i 6 anni, i soggetti con patologie e disabilità incompatibili con l'uso della mascherina.

- Il governo vieta le feste nei locali aperti al pubblico ma rivolge anche una forte raccomandazione per quelle nelle case private, che siano feste o cene: se non si è conviventi meglio non essere più di sei persone.

Restano chiuse le sale da ballo e le discoteche, all'aperto o al chiuso.

- Per quanto riguarda matrimoni, comunioni, cresime e funerali restano in vigore le regole dei protocolli già approvati per chiese e comuni ma viene messo un limite massimo di 30 persone per gli eventuali ricevimenti successivi.

- Stop agli sport amatoriali di contatto (calcetto, basket etc.). Continuano a essere consentiti gli sport di contatto dilettantistici e professionistici.

- I locali, ristoranti, pasticcerie e bar, chiuderanno alle 24 e dalle 21 si potrà consumare ESCLUSIVAMENTE seduti ai tavoli. Quindi non in piedi davanti al locale o nelle sue vicinanze.

- Vietate, finché la situazione non migliorerà, gite scolastiche, attività didattiche fuori sede e gemellaggi.

- Gli spettacoli non subiscono variazioni rispetto alle precedenti disposizioni, in particolare restano invariati i limiti di 200 persone per gli eventi al chiuso e di 1.000 all’aperto, sempre nel rispetto delle regole di distanziamento. È permessa la partecipazione del pubblico alle competizioni sportive con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1.000 spettatori all’aperto e 200 al chiuso.

- Novità anche per quanto riguarda per l’isolamento delle persone positive al Covid-19 e per chi deve fare la quarantena perché è stato a contatto diretto con un positivo.

- persona positiva asintomatica: isolamento di 10 giorni e sarà sufficiente un solo tampone negativo per tornare alla vita normale;

- persona positiva con sintomi: isolamento di 10 giorni di cui senza sintomi almeno 3, prima di poter fare il tampone che, se negativo, consentirà di uscire nuovamente;

- persona positiva con sintomi, a cui i sintomi passano ma il tampone continua a essere positivo: attesa di 21 giorni dalla comparsa dei sintomi prima di poter interrompere l’isolamento;

- persone che hanno avuto contatti diretti con un positivo: quarantena classica di 14 giorni e poi tornare a vita normale; quarantena breve di 10 giorni con possibilità di effettuare il tampone al decimo giorno per tornare a vita normale (ovviamente se negativo).
 

 

 

 

 

 

 


 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
Ultimo aggiornamento Martedì 13 Ottobre 2020 15:07
 

DEMOIL CARBURANTI

demoil

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri visitatori

Oggi7632
Ieri6630
Questa settimana7632
Questo mese75832
Torittonline.it