clicca per info

Segui Redazione Online Network su Facebook


BAR PIZZERIA DEL PARCO

Ferrovie Appulo Lucane

Rifiuti Ingombranti
RIFIUTI INGOMBRANTI
NUMERO VERDE

TORITTO - 800.036.459
(attivo lun-ven 9:00-12:00)

Home ASD Amici dello Sport Toritto CAMPIONATO CSEN: TERMINA 0-0 LA TRASFERTA DI SAN GIROLAMO CONTRO L'ASD VANNY PESOLA, VINCE LA TATTICA

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

CAMPIONATO CSEN: TERMINA 0-0 LA TRASFERTA DI SAN GIROLAMO CONTRO L'ASD VANNY PESOLA, VINCE LA TATTICA

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Lunedì 19 Novembre 2018 08:44

La DO.GA. del presidente Digioia  resta imbattuta in campionato e strappa un prezioso 0-0 in casa della Vanny Pesola, vincitrice nella passata stagione di campionato e coppa...

 

La DO.GA. del presidente Digioia  resta imbattuta in campionato e strappa un prezioso 0-0 in casa della Vanny Pesola, vincitrice nella passata stagione di campionato e coppa.

Un punto ciascuno che avrebbe potuto favorire il ritorno ai primi posti della Edoardo Agnelli SKF , impegnata contestualmente sul campo della Corpomente. E che, invece, consegna ai dirigenti Scarangella e Valenti la convinzione di avere costruito un ottimo gruppo di persone e di atleti, allo staff tecnico atletico del duo Fariello-Laforgia la conferma che la strada imboccata quanto a gioco e condizione atletica è quella giusta.

Quella svoltasi a San Giroamo è stata una partita dominata dalla tattica e della paura di non prenderle, bloccata soprattutto sul versante Vanny Pesola, incapace di rendersi pericolosa per tutto il corso della partita. Mentre nella ripresa, quando i torittesi hanno accelerato, i padroni di casa hanno saputo soffrire tenendo botta. Le occasioni migliori sono arrivate sull'asse Cea-Ventricelli-Geronimo L., con l’ “apache” bloccato dall’estremo difensore avversario in più di una circostanza nella prima frazione di gioco e dalla sfortuna, nella metà del secondo tempo, di incrociare di poco alto la porta con un bellissimo sinistro a giro.

GARA BLOCCATA - 4-5-1 per mister Fariello che ha confermato Angiola al centro della difesa insieme a Geronimo V. e i due  terzini Digrumo e Musu R. In attacco unica punta Geronimo L.,. sostenuto dagli inserimenti di Porcaro, largo sulla fascia sinistra, di Cea dal versante destro, dai tre di centrocampo (orfano degli assenti Monno e Lomangino)  Ventricelli, Musu D. e Gesmundo.

Il duo Mancini- Cuccovillo ha risposto con lo stesso 4-2-3-1 con cui da più di un anno la Vanny Pesola affronta le partite, senza averne persa una.

Il match è apparso fin dall'inizio bloccato: le squadre hanno fatto pressing alto per annullare le rispettive fonti di gioco. In mezzo al campo la  tanta densità ha reso frequenti gli errori nei passaggi, complice anche un campo molto scivoloso per la pioggia battente riversatasi.

GERONIMO L. IL PIU' PERICOLOSO - L'atteggiamento guardingo delle due squadre ha penalizzato soprattutto i giocatori di fascia, che hanno combinato ben poco e quando sono stati chiamati in causa sono finiti spesso in fuorigioco. Sono state solo due le vere occasioni da gol durante i primi 45' ed entrambe hanno come protagonista Geronimo L., anticipato per ben due volte dal portiere avversario, dopo essersi trovato a tu per tu (sebbene partito da posizione defilata e difficile).

 

LA DO.GA.  ALZA I RITMI - Nel secondo tempo la DO.GA. Toritto decideva di accelerare e di alzare decisamente i ritmi. La Vanny Pesola soffriva ma teneva botta anche se rischiava ancora quando al 14’ sempre Geronimo L., bene inserito da Venticelli, veniva anticipato di un soffio in uscita dal portiere barese. Qualche minuto più tardi Porcaro entrava in area di rigore e calciava fuori la sfera. Al 30’  l’ “apache” prendeva palla dalla corsia di sinistra, entrato in area di rigore dapprima saltava in dribling un difensore barese e poi calciava di sinistro a giro, sfiorando di pochissimo l’incrocio dei pali.

Dall'altra parte, invece, non si registravano occasioni degne di nota, se non deboli conclusioni da notevole distanza neutralizzate senza troppi affanni da Rella.

 

E’ finita quindi 0-0, con i campioni in carica sicuramente più contenti e gli ospiti con qualche rammarico per le occasioni non sfruttate. Ciò, nonostante le difficili condizioni di partenza che vedevano quest’ultimi costretti  a giocare con una formazione rimaneggiata per via delle assenze pesante, degli infortuni ancora da smaltire per qualche ragazzo (vedi Torelli) e del cambio dopo appena 10 minuti dall’inizio della partita di Musu R.

Rinfranca, tuttavia, constatare la tenuta del gruppo ed in particolare l’ottimo contributo di chi è  subentrato a  partita in corso (Bove, Muciaccia, Sforza, Losito), come d’altronde sta sempre accadendo da inizio stagione. 

Prossimo impegno sabato 24 Novembre, inizio ore 15:00, in casa a Toritto (salvo variazioni) contro la Corpomente Bari.

 

http://www.torittonline.it/images/2018/IMG_5111.jpg

 

 

 

 

 

 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
 

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri visitatori

Oggi539
Ieri3480
Questa settimana16015
Questo mese20050
Torittonline.it