clicca per info

Segui Redazione Online Network su Facebook


Stella Revisioni-Officina

Nicola Stella - Revisioni - Elettrauto

Rifiuti Ingombranti
RIFIUTI INGOMBRANTI
NUMERO VERDE

TORITTO - 800.036.459
(attivo lun-ven 9:00-12:00)

Home Lions Club Toritto TORITTO: PREMIAZIONI CONCORSO LETTERARIO "RACCONTI SOTTO L'OROLOGIO" E CONCORSO DI PITTURA "UN POSTER PER LA PACE"

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

TORITTO: PREMIAZIONI CONCORSO LETTERARIO "RACCONTI SOTTO L'OROLOGIO" E CONCORSO DI PITTURA "UN POSTER PER LA PACE"

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Lunedì 04 Giugno 2018 18:39

Venerdì 1° Giugno 2018 si è svolto presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “S. G. Bosco- Manzoni” di Toritto la premiazione del concorso letterario “Racconti sotto l’Orologio” e del Concorso Internazionale di pittura “ Un Poster per la pace”...

 

 

C O M U N I C A T O

 

 

Premiazioni

 

Venerdì 1° Giugno 2018 si è svolto presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “S. G. Bosco- Manzoni” di Toritto la premiazione del concorso letterario “Racconti sotto l’Orologio” e del Concorso Internazionale di pittura “ Un Poster per la pace”.

Il concorso letterario è stato ideato dal nostro Gianni Lattanzio,  sempre disponibile attivo e presente  in tutte le iniziative del nostro club e da Ena Servedio.  L’idea, presentata in direttivo, è stata accettata e fatta propria da tutto il Club.

Il regolamento prevedeva per questa prima edizione un tema libero preferibilmente di fantasia ma ambientato nel territorio.

In effetti il nome del concorso si rifaceva ad uno dei simboli più appariscenti e conosciuti di Toritto: la seicentesca Torre dell’orologio ubicata a metà del suo corso principale.

Partito in sordina, si è rivelato  un piccolo grande successo grazie all’impegno dei docenti che sono riusciti a interessare e appassionare le loro classi  e i loro ragazzi.

Coinvolte diverse classi della Media di Grumo e di Toritto con 43 lavori presentati, i racconti, tutti bellissimi e accurati, spaziavano dal fantasy,alla storia locale, all’attualità.

Gnomi, principesse, ballerine, pietre filosofali, tutto girava mescolandosi alle storie dei “Volta giacchetta” e della neviera e di tanti orologi più o meno parlanti.

La commissione, composta dal Presidente del locale Lions Club, Maria Ostuni, dai due ideatori del concorso, Gianni Lattanzio ed Ena Servedio, dall’editore Domenico Di Marsico e dalla dirigente scolastica prof. Stefania De Franceschi, ha avuto qualche difficoltà per scegliere il vincitore.

L’analisi degli elaborati è stata fatta senza conoscere il nome degli autori, le classi coinvolte ed il paese di provenienza, al fine di premiare il lavoro più “particolare” senza condizionamenti di alcun genere.

Dopo un ampio esame, abbiamo scelto una terna come si fa nei concorsi importanti tipo “Strega” e “Campiello”.  Quindi, tutti insieme a voce alta, li abbiamo riletti esprimendo a “caldo” le nostre impressioni.

Solo così siamo riusciti a scegliere, non il lavoro migliore, ma quello che ci emozionava di più, che parlava al nostro cuore di un problema reale nella scuola, il bullismo, del disagio di un ragazzo, della sua forza a superare la solitudine creata dal branco e di un messaggio di speranza.

Il racconto, “ Leonardo e la sua chitarra”, è quindi scelto!

Si arriva a stamane, tutti insieme in attesa degli ospiti illustri: il Governatore Giovanni Antico con la sua consorte, il presidente di zona Peppino Gasparro e i ragazzi, tanti bei ragazzini delle classi di Grumo arrivati in treno e quelli di Toritto che sono semplicemente scesi delle loro aule.

L’organizzazione da parte della scuola è stata semplicemente impeccabile: due hostess all’ingresso dell’Istituto che accoglievano gli ospiti con un saluto di benvenuto e altre due che li accompagnavano all’interno dell’auditorium compostamente gremito di gente fra studenti, docenti, genitori e lions.

Tutti in piedi! Come di consueto, ogni cerimonia Lions ha inizio con l’intonazione dell’Inno Nazionale di Mameli, ma questa volta le note non sono partite dal solito file musicale bensì dalla pianola della docente di musica, che ha accompagnato il coro dell’Istituto in una straordinaria perfomance,  prima con  l’Inno Europeo in italiano ed in tedesco, poi, tutti con la mano sul cuore, per cantare l’Inno d’Italia. Al termine dell’esibizione, si è proseguito con la lettura del codice etico e delle finalità lions e con i discorsi del Dirigente Scolastico, prof. Vincenzo Servedio, del Presidente Lions, Maria Ostuni, e di uno degli ideatori del concorso, Ena Servedio.

A questo punto si è passati alla premiazione, chiamando gli studenti per la consegna degli attestati di partecipazione senza un ordine preciso, ma con l’intento di mescolare il più possibile le classi e lasciare per ultimo il nome del vincitore.

La suspense è palpabile, la piccola claque dei compagni si fa sentire quando uno di loro viene nominato, la pila dei diplomi quasi esaurita, i ragazzini si guardano l’un l’altro “ci sono bimbi non citati”…. la preside De Franceschi, speaker e cerimoniere  esperto solleva l’ultimo diploma   e legge:           

“Cinzia Liantonio Classe I D Grumo Appula” .

Scende la scalinata uno scricciolo di bambina emozionata e felice, accompagnata da un fragoroso applauso. La docente Sabina Tullo, presentatrice del Lavoro, spiega che l’idea è di Cinzia, ma pian piano è diventato un laboratorio di classe in cui i ragazzi riportavano riflessioni di letture e di problematiche affrontate, che Cinzia ha elaborato realizzando il suo emozionante racconto.

Tutta la classe scende e circonda la piccola vincitrice per congratularsi con lei…fotografie, sorrisi, apprezzamenti e commozione.

Per me docente, vedere lo spirito di classe che ha avvolto completamente la piccola Cinzia, è stata una emozione che mi ha ripagata di tanto lavoro oscuro e silenzioso.

Ma la cerimonia continua, il coro della scuola si esibisce in “ We are the World” e tutti con le braccia alzate in una “ Ola” corale.

Il resto della cerimonia è senza storia.

Ena Servedio

Segretario L.C. Toritto

 

 

 

 

 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
Ultimo aggiornamento Domenica 10 Giugno 2018 09:16
 

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri visitatori

Oggi674
Ieri3582
Questa settimana18576
Questo mese71979
Torittonline.it