clicca per info

Stella Revisioni-Officina

Nicola Stella - Revisioni - Elettrauto
Home Confartigianato TORITTO: UFFICIALMENTE INSEDIATO IL NUOVO DIRETTIVO DELLA "UPSA CONFERTIGIANATO TORITTO"

TORITTO: UFFICIALMENTE INSEDIATO IL NUOVO DIRETTIVO DELLA "UPSA CONFERTIGIANATO TORITTO"

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione OnLine Network    Venerdì 04 Dicembre 2015 09:46

alt

Giovedì  3 dicembre presso l'aula consiliare del Palazzo Municipale di Toritto, durante un pubblico convegno, si è proceduto all'insediamento del nuovo Direttivo della sezione comunale della Confartigianato...

 

C O M U N I C A T O
 

Il 3 dicembre presso l'aula consiliare del palazzo Municipale di Toritto, durante un pubblico convegno, si è proceduto all'insediamento del nuovo Direttivo della sezione comunale della Confartigianato.

La manifestazione alla quale ha preso parte un numeroso pubblico ha trovato nell'ufficialità del luogo e nella presenza di tanti ospiti un tono solenne e al contempo familiare.

Il presidente Vito Antonio Benedetto ha ringraziato tutti gli intervenuti, che con la loro presenza hanno  voluto testimoniare l'importanza degli artigiani. Lo stesso presidente ha sottolineato la necessità di offrire servizi efficienti agli associati, attraverso la collaborazione di tutti a partire dallo stesso Direttivo.

È toccato alla vice presidente  Anna Rosa Ricci, illustrare a grandi linee il programma basato su due concetti: innovazione e tradizioni. Ma soprattutto da realizzare attraverso l'attenzione alla persona. Ossia mettendo al centro l'artigiano, non solo quale titolare di un'attività, ma  soprattutto come persona. Da questo valore bisogna ripartire per superare la peggiore crisi, quella del cuore.

Cuore come quello del compianto cav. Francesco Benedetto, umile persona a servizio di tutti.
È toccato proprio alla nipote, attuale vice sindaco di Modugno ricordare la semplice e laboriosa figura dell'uomo, artigiano, politico e benefattore. A ricordo di Mest Ciccio è stata donata una targa al piccolo Teatro SAN GIUSEPPE di Toritto, in occasione dei suoi primi 40 anni in compagnia da sempre con la famiglia Benedetto.

Il presidente ha successivamente presentato ciascun componente del Direttivo al quale ha augurato di impegnarsi con forza e coraggio per aiutare, sostenere e incoraggiare le attività produttive torittesi. Una serata carica di emozioni per i ricordi e il desiderio di ripresa dell'economia locale. L'assessore alle attività Produttive avv. Rocco Lavalle, prima e il sindaco dott. Giambattista Fasano subito dopo hanno garantito la  disponibilità del Comune ad interagire con la Confartigianato.

Segno tangibile di tale collaborazione è stata la sottoscrizione del Protocollo d'intesa per contrastare la piaga delle attività che agiscono fuori dalle regole. Il tutto per incentivare le imprese irregolari a fuoriuscire dall'abusivismo proprio chiedendo aiuto alla Confartigianato e all'amministrazione. Ben 100 su 160 attività produttive di Toritto risultano iscritte alla Confartigianato pronta a incentivare le stesse per un innovazione nel rispetto della storia e tradizioni locali.

E proprio l'adesione ai principi cristiani testimoniata dalla presenza del parroco don Marino Cutrone, vede la Confartigianato affidarsi al suo santo protettore San Giuseppe. Storico è l'impegno della Confartigianato per onorare il patrono dei lavoratori durante la festa in suo onore. La serata è proseguita con l'attenzione ai giovani senza dimenticare i pensionati passando per le donne componente essenziale e ben presente nel Direttivo locale. Seppur consapevoli delle difficoltà burocratiche ed economiche si è respirata aria di speranza nella ripresa. E a ciò vuol contribuire la Confartigianato in sinergia con l'amministrazione e tutte le realtà sociali torittesi.

A garanzia dell'impegno della locale sezione Confartigianato sono intervenuti gli esponenti provinciali dello stesso per un lavoro in rete. Un ulteriore elemento diverse volte sottolineato è il microcredito per gli artigiani linfa vitale che proprio Confartigianato può garantire con le sue strutture a sostegno di chi vuole avviare o rinnovare un'attività artigianale. Non è, infine mancato il richiamo ad accelerare l'avvio effettivo della zona artigianale senza dimenticare l'importanza della rivalutazione del Centro Storico di Toritto dove ubicate piccole botteghe e locali commerciali che possano animare la movida come avvenuto nel borgo antico di Bitonto.

Il tutto all'insegna dell'innovazione con una moderna zona artigianale e delle tradizioni col recupero del centro storico. Con l'entusiasmo e la speranza del volenteroso Direttivo la Confartigianato si augura di realizzare un ambizioso ma fattivo programma per gli artigiani e l'intera cittadinanza.

Il Direttivo ringrazia Bastiani Franco coordinatore provinciale Confartigianato, Francesco Scherza presidente provinciale Confartigianato, Marici Levi vicepresidente Confartigianato, Mario Laforgia direttore provinciale Confartigianato e Michele Facchini vicepresidente CDA Artigianfidi Puglia.

 

 

 

 

 

 

 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
Ultimo aggiornamento Sabato 02 Gennaio 2016 09:42
 

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri visitatori

Oggi4317
Ieri4867
Questa settimana22516
Questo mese85900
Torittonline.it