clicca per info

Segui Redazione Online Network su Facebook


Stella Revisioni-Officina

Nicola Stella - Revisioni - Elettrauto

Rifiuti Ingombranti
RIFIUTI INGOMBRANTI
NUMERO VERDE

TORITTO - 800.036.459
(attivo lun-ven 9:00-12:00)

Home L'Emigrato Speciale L'EMIGRATO SPECIALE: LA TORITTESE MARILENA BUFO DALL'ONTARIO (CANADA)

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

L'EMIGRATO SPECIALE: LA TORITTESE MARILENA BUFO DALL'ONTARIO (CANADA)

PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianluca Nicolardi    Lunedì 08 Luglio 2013 06:07
alt

Per la rubrica di Torittonline.it "L'EMIGRATO SPECIALE", dopo i torittesi dalla Germania, Australia, Francia, USA ed Estonia, ci spostiamo in Canada! Ci racconta la sua storia la 33enne torittese Marilena Bufo...

 

 

Dalla ruota ferrata al laboratorio di una pasticceria in Ontario (Canada). Marilena Bufo, 33 anni, ci racconta i perché di questa coraggiosa scelta.

Ciao Marilena. Posto fisso acquisito da tempo, ma emigrata in Canada. Come mai questa scelta?

Per rispondere a questa domanda utilizzo una citazione: “Và dove ti porta il cuore”. Sono nata in Canada, ma cresciuta in Italia. Il mio sogno nel cassetto è sempre stato quello di ritornare nella mia patria natia e così è stato. Ho dovuto pensarci tantissimo, avevo un posto fisso nelle FS ma le rotaie e la divisa non mi rendevano pienamente felice perché mente e cuore erano sempre in Canada dai miei cari…

Anche oltreoceano avevi la certezza di un lavoro stabile o hai dovuto cercarlo?

Avevo un paio di opzioni ma alla fine ho scelto di proseguire una delle mie passioni…i dolci! A differenza dell’Italia qui ci sono molte più opportunità di lavoro e non è stato difficile trovarlo; si inizia dal basso per arrivare in alto (ovvio), ma per lo meno raggiungi gli obiettivi senza favoritismi (come succede spesso in Italia).

Cosa ne pensi della situazione critica che sta affrontando l’Italia (crisi economica, politica, fuga di tanti giovani all’estero)?

Seguo spesso il TG italiano e non mi sorprende che l’Italia stia affondando ogni giorno di più, anzi, mi sorprende che rimanga ancora in piedi. Come me tantissimi giovani trovano nell’emigrare il conforto di un futuro migliore per sé stessi e per i propri (futuri) figli. Hanno la consapevolezza di poter andare avanti senza il pensiero che un giorno il governo gli si rivolti contro!

Se un giovane dovesse emigrare nella città dove vivi, che opportunità ci sarebbero?

Di opportunità ce ne sono infinite, basta metterci la buona volontà…

Riesci a mantenerti in contatto con amici e conoscenti?

Sempre! Grazie alla tecnologia ci manteniamo costantemente in contatto.

Ti manca qualcosa di Toritto?

I miei genitori, nonni, cugini, parenti, la festa e le partite a burraco sotto la pineta di Quasano, i caffé con gli amici, gli ex colleghi delle FS che hanno fatto parte della mia vita per dieci anni! Concludo dicendo che Toritto è sempre nel mio cuore e chissà, con la vecchiaia, tornerò nel paese che mi ha donato il meglio degli anni!

 

Se hai una storia da raccontare scrivi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
alt
 
 
(a cura di Gianluca Nicolardi)

 

 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
 

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri visitatori

Oggi2800
Ieri3601
Questa settimana6401
Questo mese68944
Torittonline.it