clicca per info

Queen's Club - Toritto

Queen's Club - Toritto

Stella Revisioni-Officina

Nicola Stella - Revisioni - Elettrauto

Torittesi nel Mondo

Domande dei cittadini

Home Cake Design CAKE DESIGNE: CIOCCOLATO PLASTICO.

CAKE DESIGNE: CIOCCOLATO PLASTICO.

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Lunedì 19 Novembre 2012 14:31

alt

Per la sezione “L’angolo della cucina” categoria “Cake Design” vi presentiamo come piatto del giorno CIOCCOLATO PLASTICO ...

 

Il cioccolato plastico è un altro asso nel manico del cake design. Molto simile alla pasta di zucchero, è però una base decorativa al sapore di cacao. Diciamo subito che  la marcia in più rispetto al fondant è il sapore, perché è meno dolce e più saporito; lo svantaggio, per dir così, è la difficoltà di lavorazione: mentre la pasta di zucchero può, con poca esercitazione, riuscir bene a chiunque si cimenti con essa, il cioccolato plastico richiede più abilità manuale, quindi non aspettatevi che vi venga bene già ai primi tentativi!

CIOCCOLATO PLASTICO

 

Per mezzo chilo di cioccolato plastico, procuratevi:
  •  500gr di cioccolato fondente
  •  250gr di sciroppo di glucosio
Procuratevi anche un termometro, vi servirà per misurare la temperatura del cioccolato fuso.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, e portatelo alla temperatura esatta di 40°. Aggiungete allora lo sciroppo di glucosio, e dopo averlo miscelato velocemente al cioccolato, versate il composto su di una base di lavoro fredda, ad esempio su una base in marmo. Con una spatola larga lavorate il cioccolato, prendendo il composto con la spatola da un lato e riportandolo al centro, e ripetendo sempre quest’operazione fino a quando noterete che il cioccolato si sta raffreddando e quindi indurendo. Continuate, allora, a lavorarlo con le mani (che potrete o cospargere con zucchero a velo o coprire direttamente con guanti in lattice), finché non sarà perfettamente liscio e freddo.
 
Il cioccolato plastico è pronto, ma prima di iniziare a stenderlo e a modellarlo, mettetelo in frigo avvolto nella pellicola per almeno 30 minuti.
 
 
 
 
CIOCCOLATO PLASTICO BIANCO
Ingredienti:
  • 200g di cioccolato bianco o fondente
  • 60g di glucosio
 
-per lo sciroppo di zucchero: (di cui dovete usarne 30g)
  • 45g di acqua
  • 60g di zucchero
 
Preparate lo sciroppo di zucchero. Mettefuoco acqua e zucchero e fate cuocere fino a che il liquido non diventerà sciropposo. Ci vorranno poco meno di dieci minuti.
Nel frattempo sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria.
In una terrina mettete il glucosio e 30g di sciroppo di zucchero. E mescolate.
Aggiungete il cioccolato bianco. E iniziate a mescolare.
Il cioccolato plastico diventerà sempre più compatto.
Se a questo punto il cioccolato dovesse iniziare a rilasciare il burro cacao, voi continuate a lavorarlo, mettendo sotto il recipiente, un altro recipiente con dell’acqua fredda. 
Mettete il cioccolato plastico in una bustina alimentare e mettetelo in frigo per almeno mezz’ora prima di utilizzarlo.
Se lo lasciate più tempo, prima di stendere il vostro cioccolato plastico lasciatelo un po’ a temperatura ambiene o mettetelo qualche minuto in microonde in modalità scongelamento.
 
 
IMPASTI CON IL MIELE
 
 
Cioccolato plastico bianco (con miele) 
Ingredienti: 
  • 100 gr cioccolato bianco 
  • 1 cucchiaio colmo di miele 
  • 1 cucchiaio di acqua 
  • zucchero a velo setacciato quanto basta (io ne uso circa 50 g) 


Procedimento: 
Fondere il cioccolato bianco a bagnomaria, una volta tolto dal fuoco aggiungere un cucchiaio di acqua e un cucchiaio abbondante di miele. Mescolare e passare in una ciotola di vetro, aggiungere lo zucchero a velo setacciato e mescolare fino a raggiungere la giusta consistenza (la quantità di zucchero a velo dipende dal tipo di cioccolato). Si ottiene un composto oleoso che deve riposare almeno 30 minuti avvolto in pellicola. In seguito si può colorare con coloranti alimentari in gel e lasciar riposare nuovamente per altri 30 minuti prima dell'utilizzo. 

Cioccolato plastico scuro (con il miele) 
Ingredienti: 

  • 100 g cioccolato fondente 
  • 2 cucchiai generosi di miele 
  • 1 cucchiaio raso di acqua 
  • zucchero a velo setacciato quanto basta (il nero ne richiede di più rispetto al bianco, io ne uso circa 80 gr) 


Procedimento: 
Fondere il cioccolato a bagnomaria, una volta tolto dal fuoco aggiungere un cucchiaio di acqua e due cucchiai abbondanti di miele. Mescolare e passare in una ciotola di vetro , aggiungere lo zucchero a velo fino a raggiungere la giusta consistenza (la quantità di zucchero a velo dipende dal tipo di cioccolato). 
Si ottiene un composto oleoso che deve riposare almeno 30 minuti avvolto in pellicola.

 

 

alt

 

 

 
 
alt
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Novembre 2012 00:10
 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

VIDEO RECENTI

CONSIGLIO COMUNALE DEL 12/06/2014

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!
PSICOLOGA
Dott.ssa SETTE

Psicologa Dott.ssa Sette

I nostri visitatori

Oggi195
Ieri4127
Questa settimana12501
Questo mese4322
Torittonline.it