clicca per info

Segui Redazione Online Network su Facebook


Rifiuti Ingombranti
RIFIUTI INGOMBRANTI
NUMERO VERDE

TORITTO - 800.036.459
(attivo lun-ven 9:00-12:00)

Home Università Terza Età Toritto GRANDE SUCCESSO PUBBLICO PER "LO SCARFALETTO" COMMEDIA INTERPRETATA DALLA COMPAGNIA TEATRALE DELL'UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA'.

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

GRANDE SUCCESSO PUBBLICO PER "LO SCARFALETTO" COMMEDIA INTERPRETATA DALLA COMPAGNIA TEATRALE DELL'UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA'.

PDF Stampa E-mail
Scritto da Angela Casamassima    Lunedì 04 Giugno 2012 08:21

alt

Tre atti di totale, esilarante delirio… causati da uno scarfalietto, che dà anche il titolo alla commedia! Cos’è? È un oggetto piuttosto banale, uno scaldino da letto. La compagnia teatrale UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA' di Toritto ha  presentato la commedia in tre atti "LO SCARFALIETTO" da La Boule di Melhac con la regia di Vito Gagliardi, presso il Piccolo Teatro di San Giuseppe di Toritto... 

 

Tre atti di totale, esilarante delirio… causati da uno scarfalietto, che dà anche il titolo alla commedia! Cos’è? È un oggetto piuttosto banale, uno scaldino da letto. 
Si intitolava infatti La boule (la borsa d’acqua calda) la pochade di Meilhac-Halévy da cui Eduardo Scarpetta ha tratto, rielaborandola, quella che è conosciuta come la più divertente commedia napoletana.
 
La compagnia teatrale UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA' di Toritto ha  presentato la commedia in tre atti "LO SCARFALIETTO" da La Boule di Melhac con la regia di Vito Gagliardi, presso il Piccolo Teatro di San Giuseppe di Toritto. 
 
 
Il primo atto si svolge nella casa di Amalia e Felice Sciosciammocca, giovani sposi, i quali, a seguito di continui litigi che vedono coinvolti anche i loro camerieri Michele e Rosella, decidono di separarsi chiamando in causa i loro avvocati Anselmo e Antonio. Nella lite viene coinvolto anche il malcapitato Gaetano Papocchia, uomo curioso e dal carattere singolare, che si rivolge ai coniugi per prendere in fitto una casa di loro proprietà nella quale sistemare la sua giovane amante, la ballerina Emma Carcioff. La scena del secondo atto è ambientato dietro le quinte del teatro dove lavora Emma, nel quale fervono i preparativi per il nuovo spettacolo. Qui si reca spesso Don Gaetano, che ricopre di gentilezze la ragazza, non sapendo che la stessa ballerina è amata anche da Antonio. E qui capitano anche Felice e Amalia, che pretendono a tutti i costi che Gaetano diventi loro testimone nella causa di separazione. Nella confusione generale si inserisce anche Dorotea, moglie di Gaetano, che, venuta a sapere della storia di suo marito con la ballerina, è decisa a chiedere giustizia. Il terzo atto è ambientato in un’aula di tribunale, dove convengono tutti i personaggi della commedia e dove, dopo le testimonianze e le arringhe degli avvocati, la giuria potrebbe proclamare il verdetto finale.
 
La platea del Piccolo teatro di San Giuseppe è rimasta assolutamente conquistata dallo spirito e dal ritmo pazzesco di questo spettacolo, che parte dalla base forte e dall’umorismo trascinante. 
 
Di seguito tutti i protagonisti dello spettacolo nei rispettivi ruoli ricoperti:
 
Felice                  Piero Scarangella
D.Gaetano               Giuseppe Ciaccia
D.Anselmo               Vito Rifino 
Raffaele                Michele sciacovelli 
Antonio                 Mario Scarangella
Emma                    Maria Macchia  
Dorotea                 Cecilia Scaglione
Giacomino               Mauro Daiello
Amalia                  Mariella Schiavulli
Rossella                Bina Piccininno
Pasquale                Nino Scaranagella
Giuseppina              Giustina Iacovelli 
Gennarino               Domenico Pezzotta
Direttore del Teatro    Maria Florio
Ballerina               Tonia Castoro
Ernestina Ballerina     Mimma Bianchi 
Canceliere              Mimma Servedio
1 giudice               Giovanna Gagliardi
2 giudice               Nella Macchia
 
Regia: VITO GAGLIARDI
 
Scene e costumi: 
Nella Macchia
Giovanna Credisto
 
Suggeritrici:
Pina chiarappa
Carmen e Nicola
 
 
 
 
Ringrazio per le foto Paola Carlucci
 
alt
alt
 
alt
 
alt
 
 
alt
 
 
 
 
 
( a cura di Angela Casamassima )
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri visitatori

Oggi2991
Ieri5565
Questa settimana30934
Questo mese19356
Torittonline.it